interventi di derattizzazione

Derattizzazione per condomini, terreni coltivati e capannoni industriali

derattizzazione condominiale

I topi e i ratti sono da millenni frequentatori più o meno abituali di abitazioni, luoghi di lavoro, campi, magazzini e molto altro ancora; a causa della loro rapida proliferazione, i ratti possono causare danni notevoli sul piano economico, ma soprattutto possono diventare portatori diretti o indiretti di varie malattie.

 

Il programma di derattizzazione si articola in tre fasi fondamentali, al fine di limitare rapidamente e controllare nel tempo l’infestazione da roditori.

 

La prima consiste in un’attenta ispezione da parte dei nostri esperti, che hanno il compito di identificare le specie coinvolte, i punti critici, i rifugi e i fattori scatenanti dell'infestazione di roditori.

 

La seconda fase è rappresentata dal controllo di punti critici individuati, così da riuscire a gestire nel breve termine la proliferazione della fauna infestante.

 

La terza fase comprende la riduzione della popolazione di topi e ratti, con l’impiego di rodenticidi o di metodologie integrate per contrastare l'infestazione.

 

La naturale diffidenza di questo animali complica parecchio gli interventi di neutralizzazione, e per questo motivo è importante affidarsi a dei professionisti del settore in grado di studiare strategie adatte al contesto specifico. La Società Cooperativa HACCP effettua con professionalità e rapidità la derattizzazione di campi coltivati e condomini, e anche la derattizzazione di capannoni industriali ed edifici vari.

Le Specie più comuni di topi e di ratti

Il MUS MUSCULUS

Famiglia: Muridi
Specie: Mus Musculus
Nome volgare: topolino domestico
Dimensioni: 6 - 10 centimetri
Peso: 15 - 35 grammi
Il Mus Musculus ha un corpo snello, di colore beige con sfumature più chiare sul ventre; la coda a scaglie è indicativamente priva di peli ed è lunga quasi tutto il corpo. E' dotato di una notevole curiosità, attenuata solo in parte dalla paura, con piccoli fenomeni di neofobia (paura del nuovo). Riesce a saltare fino a 30 centimetri, può lanciarsi da altezze superiori ai 2 metri ed atterare illeso, riesce ad infilarsi in buchi e passaggi poco più grandi di 1 centimetri di diametro ed è in grado di arrampicarsi praticamente su ogni superficie.

 

Il Rattus Rattus

Famiglia: Muridi

Specie: Rattus Rattus
Nome volgare: ratto nero dei tetti o ratto delle navi
Dimensioni: 16 - 20 centimetri
Peso: 120 - 300 grammi

Il Rattus Rattus si presenta con una pelliccia di colore grigio scuro o grigio nero, a volte può essere marrone o nettamente nero. Ha orecchie lunghe la metà della testa, grandi e sottili, senza peli e di color carne. Il muso è appuntito, le zampe sono di colore marrone chiaro, la coda è grigio scuro ed è più lunga del corpo. E’ un ottimo arrampicatore ed un discreto nuotatore.

 

Il Rattus NORVEGICUS

Famiglia: Muridi

Specie: Rattus Norvegicus
Nome volgare: ratto delle fogne
Dimensioni: 25 - 30 centimetri
Peso: 150 - 600 grammi

Il Rattus Norvegicus si presenta con una coda lunga da 170 a 220 millimetri, ha orecchie spesse, opache, corte e ricoperte di peli sottili.
Il muso è smussato, il pelo è grigiastro ma può variare anche dal marroncino al nero; il ventre è di colore grigio chiaro e la coda è squamosa e quasi nuda. E’ un’animale vigoroso ed aggressivo, pratica il cannibalismo, corre con rapidità e si arrampica facilmente. E' un ottimo nuotatore.

Share by: